TwitterFacebookGoogle+

Terrorismo, Viminale: espulsi due cittadini marocchini sostenitori dell'Isis

Due cittadini marocchini, un 32enne e un 26enne domiciliati rispettivamente a Umbertide e a Gubbio, sono stati espulsi per “motivi di sicurezza dello Stato”. A renderlo noto è il Viminale, nel riferire che “dagli accertamenti compiuti dal Raggruppamento operativo speciale dei Carabinieri nell’ambito in un’indagine della Dda di Perugia, i due stranieri sono risultati aperti sostenitori dell’organizzazione terroristica internazionale denominata Stato Islamico, avendo intrapreso un percorso di radicalizzazione di tipo jihadista”. 

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.