TwitterFacebookGoogle+

Thailandia: Elon Musk, “buoni riscontri dai miei ingegneri”

Gli esperti di Elon Musk stanno disegnando una “capsula di salvataggio” per poter tirare fuori i 12 ragazzi rimasti intrappolati in in una grotta di Tham Luang, in Thailandia. Lo scrive lo stesso miliardario, che, invitato a intervenire nelle operazioni dalle autorità locali, ha inviato sul posto gli ingegneri della Boring Company, impegnata nella costruzione di un tunnel a Los Angeles e dotata di macchinari straordinari per perforare il suolo. “Abbiamo buoni riscontri dai nostri esperti tornati dalla grotta”, ha scritto questa mattina su Twitter il proprietario di SpaceX, che indica anche la possibilità di realizzare un “tubo gonfiabile”, già annunciata ieri. Esso, però, “è meno probabile che funzioni” rispetto all’altra soluzione.

Intanto, nella regione di Chiang Rai, dove si trova la grotta, la pioggia si e fatta molto insistente. L’area in cui si trova l’ingresso della grotta per il momento è sostanzialmente asciutta. Questa mattina il governatore della regione, Narongsak Osatanakorn, aveva avvertito che se il livello delll’acqua dovesse diventare “inaccettabile”, si darà il via alle operazioni di salvataggio. 

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.