TwitterFacebookGoogle+

Thailandia: gli 8 ragazzi salvati stanno tutti bene, riprese le operazioni di soccorso

I primi otto ragazzi recuperati dalla grotta Tham Luang in Thailandia sono tutti in buone condizioni fisiche e mentali: lo ha reso noto il ministro della Sanità thailandese, Jesada ​Chokedamrongsuk. “Sono tutti in un buono stato mentale e oggi nessuno ha la febbre”, ha riferito il ministro parlando all’ospedale Chiang Rai. Due ragazzi, però, sono sotto antibiotici per un possibile principio di polmonite, hanno riferito fonti sanitarie. I ragazzi salvati tra domenica e lunedì, di età compresa tra i 12 e i 16 anni, hanno chiesto di porter mangiare della cioccolata. Resteranno in osservazione per una settimana. Il ministro ha spiegato che tutti i ragazzi sono stati sono stati sottoposti a esami del sangue e a radiografie e sono tutti in grado di muoversi, di mangiare e di parlare. Anche se restano in isolamento, alcuni dei genitori hanno potuti vederli da dietro a un vetro.

Intanto nell’area della grotta in cui sono ancora bloccati quattro ragazzi e l’allenatore della loro squadra di calcio nonostante la forte pioggia sono riprese questa mattina le operazioni per estrarre dalla grotta ìi quattro ragazzi e il loro allenatore, ancora intrappolati. “Devono essere tirati tutti fuori oggi”, ha affermato il responsabile dei soccorsi. 

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.