TwitterFacebookGoogle+

"Ti strappo cuore", bufera sul sindaco M5S di Bagheria

Palermo – Resta nell’occhio del ciclone il sindaco di Bagheria, Patrizio Cinque. Dopo la questione delle case abusive di famiglia e del suo assessore, adesso la lite in consiglio comunale tra insulti e minacce. La vicenda risale a novembre, ma un esposto alla polizia e un video divenuto virale ha riacutizzato lo scontro. In aula un ex netturbino del consorzio Coinres che aveva perso il lavoro, aveva esposto una serie di striscioni in uno dei quali si leggeva “Patrizio Cinque il sindaco del clientelismo”. Era seguito un aspro scambio verbale tra i due, fino alla veemente reazione del primo cittadino: “Ti strappo il cuore”. Cinque ora spiega di avere reagito a “velate minacce”.

 

 

Gira un video in cui grido contro un ex netturbino.L’ex netturbino, il quale già in passato ha quasi accoltellato il…

Pubblicato da

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.