TwitterFacebookGoogle+

Torna la leva obbligatoria: scherzo di pessimo gusto

leva obbligatoria-Redazione– Si fa leva sulla paura. Una non meglio identificata agenzia Asa, ha lanciato una velina con una notizia ripresa dal web. 

Dal 2015 verrebbe reintrodotta la leva obbligatoria a causa della situazione internazionale.

ecco il testo.

“Ritorna la leva obbligatoria. A causa degli eventi recenti in medioriente, compresi i comunicati intimidatori da parte di gruppi integralisti islamici come l’isis nei confronti dei paesi comunitari quali l’Italia, considerato lo scarso numero di esponenti a servizio permanente nelle forze armate, complice la poca preparazione atletica e tattica, secondo alcune indiscrezioni provenienti da funzionari del Ministero, il governo ha deciso di ricostituire la leva obbligatoria a partire dall’anno 2015. Tutti coloro che abbiano compiuto 18 anni o che ebbero diritto all’esonero per un periodo retrattivo di massimo dieci anni, per motivi non inerenti a gravi deficienze di salute (termine degli studi, servizio civile, obiettore di coscienza) dovranno presentarsi entro un termine massimo di 90 giorni presso lo sportello unico della difesa (presente in tutte le OSL del territorio) per ritirare documentazione relativa alla domanda di reintegrazione nelle forze armate. I trasgressori verranno prelevati con spiegamento di forze se necessario dal proprio domicilio affinché vengano indirizzati obbligatoriamente al conseguimento del certificato di addestramento bellico secondo il protocollo Badoglio 45c per la difesa patriottica federale”.

Il pessimo gusto dello scherzo non merita commenti.

Original Article >>

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.