TwitterFacebookGoogle+

Torna "X Factor", in giuria Arisa, Soler, Fedez e Manuel Agnelli

Milano – Torna X Factor. L’attesa e’ finita, e il programma canoro piu’ atteso si accende. Da giovedi’ 15 settembre alle 21.15 su Sky Uno HD (e il venerdi’ in chiaro su TV8) l’edizione numero 10 di X Factor. Il talent show piu’ rivoluzionario della tv italiana, prodotto da FremantleMedia Italia, stavolta ha una giuria che riunisce allo stesso tavolo tutti i generi musicali, dal rap all’indie-rock, dal pop internazionale a quello italiano, e promette scintille. E’ proprio questa la vera novita’ dell’edizione: una giuria “poliedrica con tanti colori”. “Mai come stavolta e’ visibile la dialettica musicale al tavolo, dove siede una giuria molto eterogenea con 4 artisti rappresentanti di generi musicali molto diversi tra loro” spiegano gli organizzatori. Il mix e’ formato dal il veterano Fedez, il primo rapper italiano a conquistare 26 dischi di platino, simbolo delle nuove generazioni, il ritorno di uno dei giudici piu’ amati Arisa, vincitrice di due Festival di Sanremo ha collezionato 9 dischi di platino, la new entry della stagione Alvaro Soler, il 25enne astro nascente spagnolo del pop latino, e l’altra grande novita’ Manuel Agnelli, leader e frontman degli Afterhours, band che ha contribuito in modo decisivo al rock indipendente italiano, una vera e propria icona e punto di riferimento da trent’anni per generazioni di musicisti del nostro Paese. Ad X Factor negli anni cambiano le giurie e cambiano i teatri ma c’e’ un un punto fermo ed e’ l’insuperabile Alessandro Cattelan, al timone dal 2011 con grinta, garbo e professionalita’. E’ lui il trait-d’union tra i cantanti, i giudici e il pubblico.

L’inizio di una nuova edizione “E’ un po’ come il primo giorno di scuola – dice Cattelan durante la presentazione alla stampa – Questi sono i giorni dell’elettricita’”. Nel condurre la nuova edizione dice di sentirsi sempre piu’ a suo agio. “Mi sento ancora di piu’ a casa mia, con la sensazione di stare in ciabatte, sul divano e davanti al camino”. Si comincia con 3 puntate dedicate alle audizioni di Torino e Bologna (15, 22 e 29 settembre),si va avanti con il Bootcamp di Milano il 6 e il 13 ottobre che ha scelto i 24 semifinalisti, quindi gli Home Visit il 20, dove i concorrenti sono scesi da 24 fino a 12. Dal 27 ottobre il Live, la gara entrera’ nel vivo nella nuova X Factor Arena, la tensostruttura, ancora piu’ grande, allestita da questa edizione a Piazzale Cuoco a Milano. Si tratta del vecchio Linear ciak, completamente rinnovato, svuotato. Dai 1200 posti dell’anno scorso, si passa quest’anno a 1.800. E salgono anche i numeri dell’audience: dai 650 mila spettatori del 2011 (la prima su Sky Uno) ai 2 milioni e 300 mila dell’anno scorso. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.