TwitterFacebookGoogle+

Toshiba: conti gonfiati per 1,2 milardi,  si dimettono Ad e 7 top manager

(AGI) – Tokyo, 21 lug. – Consiglio di amministrazione di Toshiba dimezzato dallo scandalo dei conti truccati. L’Ad della multinazionale nipponica e altri sette membri del Cda si sono dimessi dopo il rapporto di una commissione indipendente di esperti che ha svelato “una sistematica manipolazione” dei bilanci da parte dei vertici dell’azienda, che ha gonfiato i profitti di 1,2 miliardi di dollari in diversi anni. L’Ad dimissionario non ha confutato i risultati dell’indagine, ha solo detto che non era sua intenzione incoraggiare irregolarita’ contabili. Tanaka sara’ temporaneamente sostituito dal Presidente di Toshiba Masashi Muromachi, considerato l’uomo giusto per traghettare la compagnia fuori dalla tempesta prima di affidarne le rendini a un nuovo amministratore delegato. “Questo e’ stato l’evento piu’ dannoso per il brand della nostra compagnia in 140 anni di storia”, ha detto Tanaka durante una conferenza stampa dopo aver fatto un profondo inchino rituale in segno di contrizione. “Non credo che questi problemi si potranno superare da un giorno all’altro”. Il ministro delle Finanze giapponese, Taro Aso, ha giudicato “deplorevoli” le irregolarita’ emerse nello scandalo-Toshiba, in un momento in cui il primo ministro giapponese, Shinzo Abe, sta cercando di riguadagnare la fiducia degli ivestitori stranieri. .

Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.