TwitterFacebookGoogle+

Tra Cruz e Trump e' guerra su mogli e scandali sessuali

Houston – Si e’ spostata sul piano personale la guerra tra Donald Trump e Ted Cruz per la nomination presidenziale del partito repubblicano. Tutto e’ cominciato con uno spot elettorale lanciato on line del senatore texano con una foto della moglie di Trump, Melania, nuda. Il target era la comunita’ di mormoni dello Utah affinche non votasse per il tyccon newyorchese alle primarie del martedi’ western. Per tutta risposta, Trump, via Twitter ha minacciato di “vuotare il sacco” su Heidi, consorte di Cruz, mostrandola con un’espressione inquietante vicino ad una Melania con un look da top model.

Cruz ha dunque accusato il miliardario Usa di essere “un codardo piagnucoloso”. Poi oggi e’ arrivato “lo scoop” del tabloid pettegolo National Enquirer, secondo il quale il religiosissimo Cruz avrebbe avuto almeno cinque amanti, pubblicando le foto di cinque donne con gli occhi coperti per rendere piu’ difficile la loro identificazione. Il sentore texano, bollando l’articolo come spazzatura, ha detto che dietro c’e’ la campagna di Trump e ha ricordato come l’Enquirer abbia ufficialmente appoggiato la corsa per la Casa Bianca del magnate del Real Estate la scorsa settimana. Secondo il magazine New York, Trump e’ amico di lunga data di David Pecker, Ceo di American Media, editore dell’Enquirer. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.