TwitterFacebookGoogle+

Traghetto in fiamme: Grecia, soccorsi "particolarmente difficili"

(AGI) – Atene, 28 dic. Le autorita’ greche -impegnate nell’operazione di salvataggio delle persone a bordo di un traghetto italiano, che ha preso fuoco al largo della piccola isola greca di Othonoi, in una zona particolarmente burrascosa del mare- dicono che le operazioni sono “particolarmente difficili e complicate”. L’incendio e’ scoppiato sul ponte delle auto; secondo l’emittente televisiva greca Mega, a bordo c’erano anche cisterne con olio d’oliva. Scoppiate le fiamme, il caldo prodotto deve essere stato asfissiante. “Le nostre scarpe si scioglievano mentre eravamo nell’area reception”, ha raccontato un passeggero. Non e’ chiaro se ci siano state vittime o se qualcuno dei passeggeri sia finito in acqua. Secondo il ministero della marittima greca, 268 passeggeri erano greci, e l’equipaggio fatto di 22 italiani e 34 greci. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.