TwitterFacebookGoogle+

Traghetto in fiamme: sorella comandante "e' esperto, preghiamo"

(AGI) – Genova, 28 dic. – “E’ un comandante esperto, ormai era prossimo alla pensione. Noi preghiamo tutti per lui e per gli altri passeggeri a bordo”. Cosi’ Dorinda Giacomazzi, contattata dall’AGI, dalla sua casa di La Spezia attende notizie del fratello, Argilio Giacomazzi, 62 anni, il comandante del traghetto Norman Atlantic, in balia delle onde nel Mare Adriatico tra l’Albania e la Puglia. La donna ha riferito di essere in casa insieme all’anziana madre di 93 anni. “Non abbiamo notizie dirette – ha aggiunto – siamo incollate alla televisione col cuore sospeso”. Dorinda Giacomazzi ha riferito che “con mio fratello ci siamo sentiti a Natale, per gli auguri. Oggi pomeriggio il traghetto sarebbe dovuto arrivare ad Ancona. Dopo il passaggio di consegne, il 30 Argilio sarebbe dovuto tornare a casa”. “E’ in mare da quand’era ragazzo – ha poi aggiunto la sorella del comandante – sono piu’ di 40 anni che naviga. Noi stiamo pregando tanto, per lui e anche per tutti i passeggeri che sono ancora a bordo. Speriamo che tornino tutti a casa, sani e salvi”. Argilio Giacomazzi ha una moglie e una figlia di 30 anni, che vivono a La Spezia. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.