TwitterFacebookGoogle+

Trans usa i bagni femminili al liceo. Ma i compagni di scuola si ribellano

Polemica in Missouri. Uno studente transessuale vuole usare i bagni e gli spogliatoi femminili durante l’ora di ginnastica. I compagni abbandonano la scuola per protesta.

Alla Hillsbro High School del Missouri è in corso una protesta durissima. Gli studenti del liceo sono scesi in piazza per protestare contro Lila Perry, uno studente transessuale che vuole usare i bagni e, soprattutto, gli spogliatoi femminili durante l’ora di ginnastica.

“È bene essere diversi, ma questo non vuol dire che Perry debba usare il bagno delle ragazze – ha detto Tammy Sorden, padre di un alunno – le ragazze hanno dei diritti, e non sono tenute a condividere il bagno con un ragazzo”.

Per smontare le polemiche a Lila Perry è stato proposto di usare un bagno destinato a entrambi i sessi. Ma il trans ha rifiutato: “Sono una ragazza, non dovrei essere spinta verso un altro bagno”. “C’è molta ignoranza – ha detto alla televisione Kmov – miei compagni affermano di essere a disagio. Ma non credo lo siano stati nemmeno per un secondo “. Secondo Perry le proteste dei compagni nascono da “puro e semplice bigottismo. Non facevo male a nessuno e non volevo sentirmi tagliata fuori”. Ma per Derrick Good, un avvocato che ha lavorato con l’Alleanza Difendere la Libertà, un gruppo cristiano, per redigere una “regola per la privacy del fisico degli studenti”, si tratta di “una violazione dei diritti alla privacy” delle figlie.

Lila Perry ha abbandonato la classe di educazione fisica. E, quando i compagni del liceo hanno manifestato uscendo dalla Hillsbro High School, si è chiusa nell’ufficio della sua consulente dicendo di essere “preoccupato” per la suaa sicurezza.

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/trans-usa-i-bagni-femminili-liceo-i-compagni-scuola-si-ribel-1165747.html

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.