TwitterFacebookGoogle+

Travolse e uccise Alice Gruppioni. Condannato a 42 anni

(AGI) – Washington, 26 set. – E’ stato condannato a 42 anni di reclusione il 39enne Nathan Louis Campbell, riconosciuto colpevole di omicidio di secondo grado (preterintenzionale), che il 3 agosto del 2013 si lancio’ con l’auto contro un gruppo di persone sulla spiaggia di Venice Beach a Los Angeles uccidendo l’italiana 32enne Alice Gruppioni, bolognese in luna di miele con il marito Chirstian Casadei. L’accusato aveva raccontato ad un homeless che voleva investire uno spacciatore che non gli aveva dato delle metanfetamine dopo che lui gli aveva dato 35 dollari, rivelo’ all’epoca il Los Angeles Times. (AGI)

Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.