TwitterFacebookGoogle+

Tre anni con Francesco. Bravi i nonni che regalano il Vangelo

CdV – “Quanto sono meritevoli i nonni e le nonne che trasmettono la fede ai nipotini!”. Lo ha esclamato Papa Francesco che ha chiesto aiuto agli anziani di Roma per il gesto che ha voluto compiere nel giorno del terzo anniversario della sua elezione: invece di ricevere dei doni ha fatto un regalo ai fedeli di piazza San Pietro e, come ha precisato lui stesso, “a quelli di piazza Pio XII che si vede non sono potuti entrare”, in tutto, oltre 60 mila persone: il Vangelo di Luca, che ispira l’Anno Santo della Misericordia.

Affacciato dalla finestra al terzo piano del Palazzo Apostolico il Papa ha esordito: “ora vorrei rinnovare il gesto di donarvi un Vangelo tascabile. Si tratta del Vangelo di Luca, che leggiamo nelle domeniche di questo anno liturgico. Il libretto è stato intitolato così: ‘Il Vangelo della Misericordia di San Lucà; infatti l’evangelista riporta le parole di Gesù: ‘Siate misericordiosi, come è misericordioso il Padre vostrò, da cui è tratto il tema di questo Anno Giubilare. Vi sarà distribuito gratuitamente dai volontari del Dispensario pediatrico Santa Marta in Vaticano, con alcuni anziani e nonni di Roma. Vi invito a prendere questo Vangelo e a leggerlo ogni giorno; così la misericordia del Padre abiterà nel vostro cuore e potrete portarla a quanti incontrate”. (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.