TwitterFacebookGoogle+

Tribunale Usa assolve i Led Zeppelin: non rubarono Stairway to heaven

Los Angeles – “Stairway to Heaven”, la celebre canzone dei Led Zeppelin, non è frutto di plagio. Lo ha deciso un tribunale americano, al quale si erano rivolti i componenti di Spirit, una rock band di Los Angeles. La corte ha affermato che Robert Pant e Jimmy Page, rispettivamente voce e chitarra dei Led Zeppelin, avevano avuto accesso alle canzoni degli Spirit ma non ha trovato prove di plagio nell’elaborazione di uno dei capolavori del rock.

La decisione finale su eventuali somiglianze tra “Stairway to Heaven” e “Taurus”, la canzone degli Spirit, è stata presa al termine di un ascolto, deciso dal giudice Gary Klausner, delle due canzoni, che sono state suonate di fronte alla giuria. Questa ha poi fine deciso in sfavore di Michael Skidmore, amico di Randy California, morto nel 1997, che aveva sempre rinunciato a cercare di far valere le proprie ragioni in tribunale. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.