TwitterFacebookGoogle+

Tripoli riconquista il porto di Sirte

Tripoli – Le forze del governo diaccordo nazionale libico hanno riconquistato il porto della citta’ di Sirte, roccaforte dei jihadisti dell’Isis. Lo ha detto un portavoce. Le truppe fedeli al premier Fayez al-Serraj hanno “preso il controllo del porto di Sirte e si sono ivi installate”, ha dichiarato Reda Issa, un responsabile dell’ufficio informazione dell’offensiva lanciata un mese fa per riconquistare la strategica citta’ e la sua regione. Le truppe di Tripoli hanno anche preso il controllo di diversi quartieri della parte orientale della citta’, secondo Reda Issa. Ci sono stati violenti combattimenti, ha aggiunto, che hanno causato almeno 11 morti e 45 feriti nella fila della forze filo-governative (molti colpiti dai cecchini jihadisti che si erano appostati sui tetti delle case). Secondo Reda Issa, le forze filo-governative ora circondano i jihadisti in un’area di 5 chilometri quadrati tra il centro e il settore settentrionale della citta’. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.