TwitterFacebookGoogle+

Troppo porno-soft alimenta opinioni negative su donne

Londra – Gli uomini che guardano troppa pornografia soft-core (pornografia “morbida”) hanno piu’ probabilita’ ad avere una visione negativa delle donne. Queste, in estrema sitesi, sono le conslusioni di una ricerca presentata in occasione della conferenza annuale della Division of Forensic Psychology della British Psychological Society a Brighton. I risultati sono stati anche riportati sul quotidiano britannico Daily Mail. Precedenti studi hanno dimostrato l’esistenza di un legame tra la pornografia hard-core e una maggiore devianza sessuale, tra cui reati sessuali, atteggiamenti negativi nei rapporti intimi e l’accettazione dei miti riguardanti lo stupro. Al contrario gli effetti del cosiddetto porno soft, che includono ad esempio alcune immagini che si possono trovare nei tabloid e nei siti web, sono stati studiati di meno. Un gruppo di ricercatori della Nottingham University ha deciso di colmare questa lacuna, arrivando a risultati sorprendenti. Ebbene, i ricercatori hanno scoperto che le persone spesso esposte a immagini soft-core, come ad esempio donne mezze nude presenti in molte pubblicita’, subiscono una sorta di desensibilizzazione, ovvero le ritenevano meno pornografiche rispetto alle persone con piu’ bassi livelli di esposizione. Inoltre, lo studio ha mostrato che le persone esposte al porno soft-core hanno meno probabilita’ di avere opinioni positive sulle donne. .

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.