TwitterFacebookGoogle+

Trovato cadavere in un casolare nel Foggiano

Foggia – Il cadavere di un uomo e’ stato trovato in un casolare nelle campagne tra Manfredonia e San Giovanni Rotondo, in provincia di Foggia. Secondo le prime informazioni degli investigatori si tratterebbe di una morte violenta: il corpo era in un’intercapedine di un muro del casolare, in localita’ Miscillo dove stanno operando carabinieri e agenti di polizia che stanno cercando di identificare la vittima. Gli inquirenti non escludono che possa trattarsi di un muratore di 46 anni di Manfredonia di cui si erano perse le tracce ieri pomeriggio, intorno all’ora di pranzo quando era uscito da casa. Secondo quanto denunciato dal padre del muratore alla polizia il figlio, separato e con due figli, aveva un appuntamento con un amico intorno alle 15. A quell’appuntamento, pero’, non si sarebbe mai presentato. Il genitore ha anche riferito che il muratore avrebbe telefonato proprio all’amico dicendo di chiamare prima un’ambulanza e i carabinieri. Dopo la denuncia di scomparsa la prefettura aveva avviato le ricerche tra le campagne della zona. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.