TwitterFacebookGoogle+

Trump, test scrupolosi migranti, anche su cosa pensano

Washington – Donald Trump prova a giocare di nuovo la carta anti-immigranti per risalire nei sondaggi a meno di tre mesi dalle presidenziali dell’8 novembre. Oggi ha promesso ai suoi elettori un sistema “estremamente accurato” di verifica dei requisiti per l’ingresso negli Usa di nuovi migranti, a partire dall’analisi delle ideologie cui prestano fede.

“Dovremmo far entrare in questo Paese solo chi condivide i nostri valori e chi rispetta la nostra gente. Durante la Guerra Fredda avevamo un test ideologico. Siamo in ritardo ed è giunta l’ora di nuovi test per le minacce che affrontiamo oggi”. Questa una delle misure anti-terrorismo illustrate oggi dal candidato repubblicano che ha anche garantito che fermerà quanti provengono da queo Paesi “instabili e pericolosi” in cui non c’è garanzia di affidabilità. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.