TwitterFacebookGoogle+

Tumori: Aiom, diminuiscono in uomini; crescono casi polmone donne

(AGI) – Roma, 24 set. – Per la prima volta in Italia diminuisce
il numero di uomini colpiti dal tumore, con 194.400 nuove
diagnosi stimate nel 2015 (erano 196.100 nel 2014, 199.500 nel
2013). E’ quanto emerge dalla presentazione del volume “I
numeri del cancro in Italia nel 2015”, presentato al ministero
della Salute questa mattina. Una tendenza costante, dovuta
soprattutto all’efficacia delle campagne di prevenzione. Che
non hanno pero’ – spiegano gli esperti – portato agli stessi
risultati tra le donne, visto che i nuovi casi sono in lieve
crescita nel sesso femminile (circa 169.00 nel 2015). Preoccupa
soprattutto la diffusione del vizio del fumo. Il 23% delle
italiane e’ tabagista, con ricadute evidenti: tra il 1999 e
2010 l’incidenza del tumore al polmone e’ diminuita del 20% tra
gli uomini, mentre si registra un +36% tra le donne. (AGI)

Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.