TwitterFacebookGoogle+

Tumori: esperti, pillola contraccettiva-glioma? Nessun allarmismo

(AGI) – Roma, 27 gen. – “Pillola e tumore al cervello: non
creiamo allarmismi”. Questo, in estrema sintesi, il commento di
Annibale Volpe, past president della Societa’ italiana della
contraccezione (Sic), alla notizia, rilanciata in questi giorni
dai media italiani, secondo la quale i contraccettivi ormonali
– in particolare il progestinico – provocherebbero il glioma,
un rarissimo tumore del cervello. “Anzitutto, come ammettono
gli stessi ricercatori danesi che hanno condotto lo studio, il
campione di circa 300 donne non e’ sufficientemente
rappresentativo – ha detto Volpe – e, in particolare, vengono
prese in considerazione solamente quelle donne che hanno
sviluppato il glioma. Chiariamo inoltre che questo tipo di
cancro colpisce una donna su 20mila, mentre quello all’ovaio –
sul quale l’effetto protettivo della pillola e’ peraltro
comprovato – una su 76”. Volpe ha ricordato: “secondo un
autorevole studio del British Royal College of General
Practitioners, pubblicato nel 2010 sul British Medical Journal
la contraccezione ormonale ridurrebbe in realta’ la
probabilita’ di tumore al cervello, incluso di tumore
all’ipofisi. In questo caso sono state studiate centinaia di
migliaia di donne – delle quali due terzi assumevano la pillola
– per oltre 35 anni: e’ chiaro che si tratti di dati
statisticamente piu’ rilevanti”. (AGI)

Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.