TwitterFacebookGoogle+

Tunisi: Londra ritiene che saranno 30 connazionali uccisi

(AGI) – Londra, 29 giu. – Il governo di Londra si attende che il bilancio finale delle vittime britanniche nell’attentato a Tunisi si attesti a quota 30. Lo ha reso noto la portavoce del premier, David Cameron. Al momento, le autorita’ britanniche hanno accertato le identita’ di 18 connazionali morti (domenica le vittime confermate erano 15), ma si attendono che alla fine il computo salira’ a circa 30. La fonte ha precisato che tutti i 25 britannici rimasti feriti nel massacro saranno riportati a casa “nell’arco di 24 ore”. Londra ha gia’ inviato un aereo militare da trasporto Boeing C17 per evacuare i turisti rimasti feriti, un aereo che potrebbe rimpatriare anche qualche salma. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.