TwitterFacebookGoogle+

Tunisia, governo premier Chahed ottiene fiducia Parlamento

Tunisi – Il governo di unita’ nazionale del premier tunisino Youssef Chahed ha ottenuto, a larga maggioranza, la fiducia del Parlamento con 167 voti a favore, 22 contro e 5 astensioni. Lo ha reso noto il portavoce dell’Assemblea Hassen Fathalli annunciando che da gia’ oggi sara’ operativo il nuovo esecutivo. Mentre la successione con l’ex premier Habib Essid avverra’ lunedi’. Chahed, 40 anni, e’ il piu’ giovane primo ministro tunisino da quando il Paese ha acquisito l’indipendenza dalla Francia nel 1956.

Per il paese nordafricano si tratta del settimo premier da meno di sei anni. In un intervento prima del voto Chahed ha sottolineato la “necessita” del suo governo di far fronte alle sfide economiche del Paese ancora aperte dalla rivoluzione del 2011. “Non abbiamo ancora raggiunto gli obiettivi della rivoluzione – ha detto -. I nostri giovani hanno perso le speranze e la fiducia dei cittadini e’ venuta a mancare”. Tra le priorita’ del nuovo governo la lotta alla corruzione e al terrorismo.

Il nuovo governo di Chahed era stato presentato lo scorso 20 agosto. La squadra e’ composta da 40 persone, tra cui 26 ministri e 14 ministri senza portafoglio. Chahed ha mantenuto sei deiministri del precedente governo di Habib Essid, inparticolare si tratta di del ministro degli Esteri, KhemaiesJhinaoui, del ministro del Turismo, Salma Elloumi Rkik, delministro della Difesa, Farhat Horchani, del ministro deiTrasporti, Anis Ghedira, del ministro dell’Istruzione, NejiJalloul, e del ministro degli Affari locali, Mohamed SalahArfaoui. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.