TwitterFacebookGoogle+

#TuNonSaiChiSonoIo, il viaggio di Mark, stilista in fuga dalla Nigeria

Roma – Mark ha 23 anni e viene dalla Nigeria. Nel suo Paese faceva lo stilista e aveva una piccola attività. “Era un buon lavoro”, racconta. Fino a quando un gruppo armato ha iniziato a pretendere il pizzo e a minacciarlo: se non avesse pagato, avrebbe dovuto unirsi alla banda armata. Mark non poteva fare la prima cosa, e non voleva fare la seconda. Sperava di poter resistere, invece alla fine quegli uomini hanno ucciso suo padre. Da lì la decisione di scappare, la traversata di fortuna attraverso il Niger e la Libia, la paura e il trauma di attraversare il mare di notte, senza acqua e senza sapere come sarebbe andata a finire.

 

 

Mark è il protagonista del nuovo episodio del progetto giornalistico #TuNonSaiChiSonoIo che racconta, attraverso una serie di video disponibili su Agi.it, le storie dei tanti migranti arrivati in Italia da Paesi del Mediterraneo, dell’Africa e del Medio Oriente.

Il progetto è frutto della collaborazione tra Agi e i giornalisti indipendenti di Next New Media e vede come protagonisti i migranti con le loro differenze in termini di vissuto, provenienza ed esperienze di integrazione, con le loro paure, speranze e aspettative.

#TuNonSaiChiSonoIo è realizzato anche grazie alla collaborazione di Croce Rossa Italiana e di altre realtà del terzo settore, che sosterranno Agi e Next New Media nell’individuazione delle storie e dei protagonisti.

I video pubblicati sul portale Agi.it sono a disposizione di associazioni, istituzioni e altri mezzi di informazione che potranno, seguendo i criteri Creative Commons 3.0 (Non commerciale – Non opere derivate),condividerli od ospitarli sulle proprie piattaforme online, in modo da contribuire nel modo più ampio possibile alla loro diffusione. (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.