TwitterFacebookGoogle+

Turchia, attacco Pkk nell'est con autobomba 3 morti e 120 feriti

Istanbul – Un’autobomba e’ stata fatta detonare da terroristi del Pkk dinanzi la stazione di polizia di Elazig nella tarda mattinata di oggi. In seguito all’esplosione almeno tre persone hanno perso la vita e’ altre 120 sono rimaste ferite. In base a quanto riporta l’agenzia Dogan, molti tra i feriti sarebbero in gravi condizioni. Nella tarda serata di ieri un’altra autobomba ha causato 3 morti, 2 poliziotti e un civile e 40 feriti nella citta’ di Van, nell’estremo est della Turchia. Anche in questo caso l’attentato e’ avvenuto in prossimita’ di una stazione di polizia. Secondo l’emittente Haberturk 38 dei feriti sono civili, tra questi alcuni versano in gravi condizioni e il bilancio potrebbe aggravarsi. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.