TwitterFacebookGoogle+

Turchia: autobomba esplode nel sud-est , morti 2 agenti

(AGI) – Ankara, 26 lug. – Continua a cresce la tensione tra il governo turco ed il Pkk. Due soldati di Ankara sono stati uccisi dall’esplosione di un’autobomba nel sud-est del Paese. L’azione non e’ stata rivendicata ma altri 2 poliziotti turchi sono stati uccisi dai curdi del Pkk il 22 luglio, per rappresaglia per la strage di Suruc, dove lunedi’ scorso un kamikaze di Isis ha massacrato 32 giovani socialisti turchi filo-curdi. I curdi hanno accusato Anakara di essere -finora – di fatto complice di Isis pur di riuscire ad abbatere il regime siriano di Bashar Assad. Da giorni il governo del presidente Recep Tayyip Erdogan ha lanciato uan duplice offensiva contro Isis, responsabile del massacro di Suruc, e contro il Pkk colpevole di aver ucciso gli agenti di polizia. Cosi’ facendo si e’ posto fine alla tregua iniziata nel 2013 a seguito all’avvio di negoziati. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.