TwitterFacebookGoogle+

Turchia: nuovi scontri forze sicurezza-Pkk, uccisi 4 civili

(AGI) – Diyarbakir, 26 set. – Almeno quattro civili sono rimasti uccisi a causa di nuovi scontri tra forze di sicurezza turche e miliziani del Partito dei Lavoratori del Kurdistan scoppiati intorno a Beytussebab nella provincia di Sirnak, Anatolia sud-orientale, a ridosso dei confini con Iraq e Siria: lo hanno riferito fonti militari, secondo cui i guerriglieri indipendentisti curdi hanno attaccato simultaneamente postazioni di comando della polizia e della gendarmeria, i cui agenti hanno risposto al fuoco. Tra le vittime anche il conducente di un’ambulanza sopraggiunta per soccorrere i feriti. Ieri nella stessa zona avevano perso la vita in battaglia 34 insorti curdi e due soldati turchi. Frattanto Ankara ha annunciato la ripresa dei raid aerei contro il Pkk nel nord iracheno. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.