TwitterFacebookGoogle+

Turchia: uccisi 10 poliziotti a est; caccia bombardano Pkk, 35 morti

(AGI) – Ankara, 8 set,. – Almeno 10 poliziotti turchi sono rimasti uccisi in un attacco contro un minibus della polizia nella provincia orientale di Igdir. Lo ha riferito una fonte governativa. Una bomba e’ esplosa al passaggio del mezzo. Il nuovo sanguinoso attacco arriva mentre le forze armate di Ankara hanno intensificato i bombardamenti sui separatisti curdi nel nord dell’Iraq, in risposta all’imboscata di domenica nel sud-est della Turchia, in cui erano rimasti uccisi 16 soldati. Una cinquantina di caccia turchi hanno bombardato nella notte postazioni del Pkk nel nord dell’Iraq, uccidendo fra i 35 e i 40 miliziani curdi. Lo ha riferito l’agenzia di stampa turca Anadolu. I raid, protrattisi per sei ore, sono la risposta di Ankara all’agguato di domenica nel sud-est della Turchia in cui erano rimasti uccisi 16 soldati, rivendicato dal Partito dei lavoratori curdi. Si e’ trattato dell’attacco piu’ sanguinoso contro i militari turchi da quando a luglio e’ saltato il cessate il fuoco con i separatisti, con l’avvio dell’operazione antiterrorismo di Ankara contro Isis e Pkk. (AGI) .

Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.