TwitterFacebookGoogle+

Turchia, ultimatum Erdogan agli Usa "scelgano tra noi e Gulen"

Ankara – Ultimatum di Recep Tayyip Erdogan agli Usa. Il presidente turco e’ tornato a chiedere l’estradizione del predicatore Fethullah, che vive in Pennsylvania ed e’ considerato da Ankara il regista del fallito golpe del 15 luglio. E ha chiesto a Washington di “scegliere tra noi e lui”. “Presto o tardi gli Usa devono fare una scelta. La Turchia o Feto”, ha avvertito. “L’ideatore del golpe Feto o la Turchia, Paese democratico”, ha aggiunto.

Intanto, il governo turco ha revocato la licenza a 27.424 del settore privato sospettati di legami con la rete del predicatore Fethullah Gulen. Lo riferisce il quotidiano Hurriyet, citando il ministro dell’Educazione Ismet
Yilmaz, il quale ha assicurato che il governo chiudera’ tutte le istituzioni educative vincolate alle “strutture dello Stato parallelo”, ricordando che hanno 138.000 alunni. Nessuno, ha precisato sara’ costretto ad abbandonare gli studi e il governo contattera’ 15.000 docenti per rimpiazzare il vuoto. In precedenza erano gia’ stati sospesi 15.200 insegnanti delle scuole pubbliche. (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.