TwitterFacebookGoogle+

Turchia-Usa: Erdogan, congeliamo i beni di ministri americani

Escalation nelle tensioni tra Usa e Turchia per la detenzione ad Ankara di un pastore americano. Il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, ha disposto il congelamento dei beni in Turchia dei ministri americani della Giustizia e dell’Interno in risposta ai provvedimenti simili adottati da Washington. “Fino a ieri sera siamo rimasti pazienti, oggi ho dato l’istruzione: congeleremo i beni in Turchia dei ministri americani della Giustizia e degli Affari interni, qualora ne avessero”, ha dichiarato Erdogan.

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.