TwitterFacebookGoogle+

Turista sudcoreano muore in una cascata in Perù per un selfie

Lima – Un turista sudcoreano, il 28enne Kim Jongyeob, e’ morto precipitando per 500 metri in una cascata nella giungla amazzonica. All’origine della tragedia un selfie spericolato che gli ha fatto perdere l’equilibrio.(AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.