TwitterFacebookGoogle+

Tutte le donne che accusano Trump di molestie

Washington – Quando mancano 25 giorni alle elezioni presidenziali Usa dell’8 novembre sono ormai quasi una decina le donne che hanno accusato pubblicamente il candidato repubblicano Donald Trump di averle molestate sessualmente nel corso degli anni. Queste quelle finora uscite allo scoperto:

Trump contro Slim, patron messicano New York Times

– Jessica Leeds, 74 anni, ex donna d’affari, sostiene: negli anni ’80 Trump “mi aggredì e mi toccò ovunque come una piovra”. Fonte: New York Times
– Rachel Crooks, trentenne, receptionist alla Trump Tower di Manhattan all’epoca. Nel 2005 “mi baciò sulla bocca”. Fonte: New York Times
– Jill Harth, dipendente di un’organizzazione i concorsi di bellezza. Il 24 gennaio 1993 a Mar-a-Lago, residenza di Trump in Florida “mi ha sbattuto contro un muro mettendomi le mani ovunque” Fonte: New York Times
– Mindy McGillivray, 36 anni, assistente fotografa Come la precedente donna venne molestata a Mar-a-Lago in Florida ma 10 anni dopo, gennaio 2003. “Mi toccò nelle parti più intime” Fonte: Palm Beach Post
– Natasha Stoynoff, collaboratrice della rivista People. Sempre a Mar-a-Lago in Florida nel dicembre del 2005: “Mi ha fermato contro un muro e mi ha spinto la sua lingua in gola” Fonte: People
– Cassandra Searles, ex Miss Washington 2013. Concorso di Miss Usa “mi ha palpeggiato il sedere dopo avermi invitato nella sua camera d’albergo” Fonte: la sua pagina Facebook citata da Yahoo
– Temple Taggart McDowell, ex miss Utah Concorso di Mis Usa a Shreveport in Louisiana nel 1997: “Mi ha abbracciato e baciato sulla bocca” Fonte: NBC News
– Summer Zervos, ex concorrente “The Apprentice” Nel 2007 a Los Angeles: “Mi ha attirato verso di lui e mi ha baciato in piena bocca” Fonte: le stessa in una conferenza stampa
– Kristin Anderson, ex aspirante modela Night Club a Manhattan nei primi anni ’90: “Mi ha infilato le mani sotto la mingonna. Mi ha toccato la vagina attraverso le mutandine” Fonte: Washington Post.(AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.