TwitterFacebookGoogle+

Tutto quello che c'è da sapere su 'Young Pope' di Sorrentino

Roma – Paolo Sorrentino porta il Vaticano in tv. Il suo Vaticano, con un Papa giovane e misterioso – interpretato da Jude Law – e un cast stellare. Le dieci puntate di ‘The Young Pope’, firmate dal regista premio Oscar e girate tra l’America, il Vaticano e l’Italia – soprattutto negli studi di Cinecittà – andranno in onda su Sky Atlantic dal 21 ottobre. Raccontano di Lenny Belardo, alias Pio XIII, primo Papa americano. Giovane e affascinante, la sua elezione sembra il risultato di una strategia mediatica semplice ed efficace del collegio cardinalizio. Le apparenze, però, ingannano e Pio XIII si rivela un personaggio misterioso e contraddittorio. Scaltro e ingenuo, ironico e pedante, antico e moderno, dubbioso e risoluto, addolorato e spietato, prova ad attraversare il lungo fiume della solitudine dell’uomo per trovare un Dio da regalare agli uomini.

Jude Law è affiancato dal premio Oscar Diane Keaton (Suor Mary), Silvio Orlando (Cardinal Voiello), Scott Shepherd (Cardinal Dussolier), Cecile de France (Sofia), Javier Camara (Cardinal Gutierrez), Ludivine Sagnier (Esther), Tony Bertorelli (Cardinal Caltanissetta) e James Cromwell (Cardinal Michael Spencer). Due delle otto puntate della serie sono state presentate fuori concorso alla 73esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. La serie è prodotta da Wildside e coprodotta da Haut et Court TV e Mediapro. (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.