TwitterFacebookGoogle+

Ucraina: annessione russa Crimea, Ue proroga di 1 anno sanzioni

(AGI) – Bruxelles, 17 giu. -L’Unione Europea ha prorogato di un altro anno le sanzioni varate nel 2014 in seguito all’annessione unilaterale da parte della Russia della Crimea, che si era appena auto-proclamata indipendente dall’Ucraina: la decisione, largamente prevista e adottata dal Consiglio Europeo riunito oggi a Bruxelles, prolunga fino al 23 giugno 2017 la validita’ delle misure restrittive, che comprendono in particolare il divieto di investire nella penisola e di importarne i prodotti in territorio comunitario. In un comunicato ufficiale, i Ventotto ribadiscono di considerare “illegale” l’assorbimento nella Federazione Russa, mai riconosciuto dall’Ue, dell’intera regione compreso lo strategico porto di Sebastopoli, geograficamente omogeneo ma in origine sottoposto a uno status amministrativo separato. (AGI)
.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.