TwitterFacebookGoogle+

Ufo. Avvistamento sulle Alpi Apuane: “E’ il più importante dal ’99”

ufoRedazione– Stavano tornando a casa dopo una cena da amici, lo scorso aprile, quando si sono imbattuti in qualcosa che non potevano immaginare: un avvistamento ufo in piena regola, che oggi, a mesi di distanza, viene classificato come il più importante degli ultimi 15 anni, da parte del presidente del Centro Ufologico Nazionale, Vladimiro Bibolotti.

A notare il disco volante erano stati un impiegato e la moglie, residenti in un comune della provincia di Massa: entrambi 40enni, stavano rientrando a casa; non erano ancora le 23. Giunti a ridosso di una curva, ecco la sorpresa: su una ringhiera, installata per delimitare l’area su cui sorge un’edicola votiva, notarono un riflesso blu ed era parso loro strano. Incuriositi, continuarono comunque a procedere e, dopo pochi metri di marcia, un disco volante si materializzò a circa 15 metri da loro, sospeso a cinque metri di quota. Entrambi hanno sostenuto di essere stati investiti da luci blu elettrico e di aver visto una sorta di anello, anch’esso blu, che vorticava accendendosi a intermittenza. 

La coppia, fuggita immediatamente, si è adoperata anche a segnalare il caso ai carabinieri che, a loro volta, hanno girato la denuncia al Reparto generale sicurezza dell’Aeronautica militare, che sta ancora indagando in merito.

-12 ottobre 2014-

Share Button

Original Article >>

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.