TwitterFacebookGoogle+

Un ciclista bombarda uno scooter. Il video spopola sul web

Chi l’ha detto che nell’eterna guerra tra ciclisti e scooteristi sono sempre i primi a subire? Di sicuro non è questo il caso di un ciclista italiano che, dopo essere stato superato sulla corsia destinata alle bici da due uomini in motorino, ha messo in atto la sua vendetta: ha infilato un fuoco d’artificio in una katiuscia artigianale che aveva fissato sotto il manubrio della sua bici e ha aperto il fuoco.

Nel video, registrato dal ciclista con una GoPro si vedono i due scooteristi tagliarli la strada, mentre uno di loro gli fa segno con la mano di tornare nella sua corsia. A quel punto il ciclista passa all’azione iniziando un folle inseguimento a colpi di lanci di fuochi d’artificio che termina con lo scooter a terra e i due biker che se la danno a gambe, mentre l’uomo sulle due ruote continua a fare fuoco.

Il video pubblicato sulla pagina Facebook di Dafne Fixed – un negozio online che personalizza le bici – è diventato virale, con 38 milioni di visualizzazioni, 645mila condivisioni e 290mila “mi piace”.  

Ne esiste anche una versione ripresa con un drone, a riprova che è una geniale messa in scena

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.