TwitterFacebookGoogle+

Un insulto pesante a Melania Trump inguaia un giornalista del New York Times

La supermodella 26enne Emily Ratajkowski non ha dubbi: una cosa è l’arena politica, un’altra i commenti sessisti. A New York per la Settimana della Moda, la giovanissima star delle passerelle ha pubblicato su Twitter un duro post contro “un giornalista del New York Times” che le sedeva accanto e ha dato della “battona” alla First Lady Melania Trump.  “Qualunque sia la visione politica, è fondamentale che questo non accada”, ha scritto indignata. 

Sat next to a journalist from the NYT last night who told me “Melania is a hooker.” Whatever your politics it’s crucial to call this out for

— Emily Ratajkowski (@emrata) 13 febbraio 2017

Una presa di posizione che ha immediatamente suscitato il plauso della moglie di Donald Trump. Su Twitter, Flotus (come viene chiamata la First Lady degli Stati Uniti), ha scritto: “applausi a tutte le donne nel mondo che fanno sentire la propria voce, prendono posizione e sostengono altre donne!”. 

Applause to all women around the world who speak up, stand up and support other women! @emrata #PowerOfEveryWoman #PowerOfTheFirstLady

— Melania Trump (@FLOTUS) 14 febbraio 2017

Il ‘colpevole’ non si è fatto scudo dell’anonimato e ha preso la parola su Twitter per presentare le proprie scuse. Jacob Bernestein ha postato 4 messaggi in rapida successione, spiegando che la conversazione era “privata” e non pensava che sarebbe stata resa pubblica. In ogni caso, ha aggiunto, “ho fatto uno stupido commento sulla First Lady”, basato su “voci infondate”. Un atteggiamento “non in linea con gli standard del New York Times” per il quale “mi scuso profondamente”.

2. Speaking at a party in what I thought was a personal conversation, I nevertheless made a stupid remark about the first lady.

— Jacob Bernstein (@BernsteinJacob) 14 febbraio 2017

Melania vs Michelle, cambio di stile alla Casa Bianca

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.