TwitterFacebookGoogle+

Un vermifugo blocca la diffusione di Zika

Parigi – Un farmaco comune usato come vermifugo nelle infezioni negli esseri umani si e’ rivelato efficace nel fermare la diffusione del virus Zika. E’ quanto e’ ermerso da test di laboratorio sul Niclosamide (usato per combattere in particolar modo le tenie) che, particolare vantaggio visto il genere delle ‘vittime’ piu’ a rischio del virus, gia’ si e’ rivelato innocuo per le donne incinte e quindi puo’ essere usato su quelle affette da Zika. L’effetto piu’ grave e’ infatti la microcfealia (testa molto piu’ piccola rispetto al resto del corpo) dei neonati. E’ quanto si legge in uno studio pubblicato su Nature Medicine “la scoperta – puo’ significativamente produrre un progresso sulla ricerca sul virus Zika e avere un effetto immediato delle terapie Anti-Zika” affermano nello studio i virologi della statunitense Johns Hopkins University. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.