TwitterFacebookGoogle+

Una palla di 130 tonnellate di grasso ha intasato le fogne di Londra 

La cucina britannica è pesante e ricca di grassi a partire dal celebre breakfast di uova fritte, bacon, salsicce, black pudding (sanguinaccio), e fagioli. Il tutto finisce nelle fogne – meno famose di quelle di Parigi celebrate da Victor Hugo ne ‘I Miserabilì – dove alla fine si è accumulata in una mostruosa massa a forma di palla di 130 tonnellate di grasso solidificato, di 250 metri di diametro. Una sorta di ‘blob’ bianco e non nero che sta ostruendo i condotti realizzati nell’epoca vittoriana nel quartiere di Whitechapel, a nord-est della Torre di Londra. 

Tre settimane per rimuovere l’ostruzione

A dare l’allarme, la Thames Water, la società che gestisce l’acqua e le fogne nella capitale britannica, i cui ingegneri hanno stimato che ci vorranno almeno 3 settimane per rimuovere questa ostruzione che ha ormai raggiunto la consistenza di una roccia, soprannominata “Fatberg” ossia, iceberg di grasso. 

Il più grande ‘Iceberg di grasso’ mai visto

“Questo ‘fatberg’ è il piu’ grande mai visto (ad aprile del 2015 uno di soli 10 tonnellate venne scoperto nella fogna di Kingston, zona sud-ovest di Londra, e ci vollero 2 mesi e 400.000 sterline per rimuoverlo, ndr). È un mostro e ci vorranno macchinari potenti e tanti uomini per rimuoverlo sia per le sue dimensioni che per la consistenza che la temperatura delle acque fognarie ha fatto diventare simile alla roccia”, ha chairire Matt Rimmer della Thames Water, spiegando che “di fatto si tratta di spaccare una massa di cemento delle stesse dimensioni. La cosa frustrante è che si tratta di qualcosa di totalmente evitabile perchè causato da chi getta nel gabinetto grassi, olio e lubrificanti”.

Come verrà eliminato il ‘fatberg’

È previsto che una squadra di 8 persone riuscirà a rimuovere tra 20 e 30 tonnellate al giorno del ‘fatberg’ utilizzando getti ad alta potenza diretti da manichette verso la massa di grasso, l’unico modo per incidere il ‘fatberg’ ed asportarne porzioni piu’ piccole che saranno a loro volta risucchiate in cisterne.  Per Thames Water si tratta della sfida piu’ grande ma in media ogni ora i loro tecnici vengono impiegati per rimuovere 3 ostruzioni di grasso o 5 fatte di altre materie nelle fogne di Londra. Solo per questa attività di disostruzione delle fogne la società spende 1 milione di sterline l’anno.

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.