TwitterFacebookGoogle+

UNA PROMETTENTE APERTURA

Il Sinodo dei vescovi entra nel vivo. Papa Francesco “apre le porte” sapendo che c’è chi vuole chiuderle.Francesco ha avuto una buona intuizione: non si tratta di produrre insegnamenti e documenti, ma  di ascoltare la realtà attraverso i racconti e le esperienze delle persone in carne ed ossa.I vescovi, abituati a parlare e a impartire lezioni, sapranno ascoltare e liberarsi dalle dottrine fossili e tossiche che sono state costruite nei secoli?L’esodo più difficile è quello che consiste nel disfarsi delle proprie certezze, dei dogmi umanamente costruiti, dei privilegi e della routine per avviarsi alla terra promessa del Vangelo.L’operazione più difficile per la nostra chiesa consiste nel mettere in discussione se stessa.Franco Barbero

Original Article >>

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.