TwitterFacebookGoogle+

Un'atleta azzurra di colore è stata aggredita nel Torinese

Una ragazza di colore di 22 anni della nazionale italiana di atletica leggera è stata aggredita nella notte a Moncalieri, alle porte di Torino, da un gruppo di persone che dai finestrini di un’automobile le hanno lanciato contro delle uova, colpendola al volto. La ragazza si chiama Daisy Osakue ed è primatista italiana under 23 di lancio del disco. Ha riportato una lesione della cornea e nelle prossime ore si sottoporrà a un intervento per rimuovere un frammento di guscio d’uovo. I carabinieri stanno indagando sull’accaduto.

Il Quotidiano Piemontese, che riporta le foto dell’atleta dopo l’aggressione, scrive: “Daisy non conosce i suoi aggressori e tra le ipotesi c’è quella che si sia trattata di un’aggressione di stampo razzista. Sabato cominciano i Campionati Europei Assoluti a Berlino e a questo punto la partecipazione della nostra atleta è a serio rischio”.

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.