TwitterFacebookGoogle+

Un'auto si fionda su una pizzeria a Parigi. Cosa sappiamo finora

Aggiornamento. Un uomo di 32 anni alla guida di una Bmw grigia si è scagliato sui clienti di una pizzeria vicino Parigi, in una zona commerciale a Sept-Sorts, vicino a La Ferté sous-Jouarre, in Seine-et-Marne, nella regione di Parigi, a 50 chilometri dal centro storico della capitale. L’incidente è avvenuto in una pizzeria chiamata ‘Cesena’. Da quanto si è appreso dalle fonti di polizia il gesto sarebbe stato intenzionale, ma per ora gli inquirenti escludono la pista terroristica. Nell’incidente è morta una bambina di 13 anni (Repubblica) e almeno 5 sarebbero le persone rimaste ferite. 

Car driven deliberately into pizzeria in France, killing child, 8, and injuring several others, French TV reports https://t.co/dbQkFpqBzK

— BBC Breaking News (@BBCBreaking) 14 agosto 2017

Da quanto si è appreso dai media francesi, l’uomo ha tentato di fuggire subito dopo l’incidente, ha tentato una retromarcia ma sarebbe stato fermato dalle stesse persone sul posto. Immediato l’interrogatorio e da quanto si è appreso l’azione non dovrebbe essere stata motivata da matrice terroristica ma di un tentativo di suicidio, che l’uomo, nato nel 1985, avrebbe già tentato la scorsa settimana.

Sia la Francia che altre nazioni europee hanno subito negli ultimi mesi attentati terroristici fatti usando auto scagliate contro i civili. Il più noto, in Francia, è quello di Nizza nel 2016 quando un camion travolse le persone sulla Promenade des anglaise che causò la morte di 84 persone.

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.