TwitterFacebookGoogle+

Unione banche arabe, impedire a Isis di aprire conti

Tunisi – Il segretario generale dell’Unionedelle banche arabe, Wisam Fattouh, ha lanciato un appello agli istituti di credito della regione affinche’ “blocchino i flussi di finanziamento all’Isis, impedendo ai suoi uomini di aprire conti correnti”. Parlando nel corso di una conferenza che si e’ tenuta martedi’ a Tunisi sulle misure da adottare in campo economico contro il terrorismo, Fattouh ha affermato: “questa organizzazione riesce ad ottenere finanziamenti che superano il milione di dollari ogni giorno tramite furti, rapimenti e tasse che riscuote nei suoi territori. Dobbiamo impedire – ha detto Fattouh – che questi soldi vengano riciclati tramite il circuito bancario tradizionale”. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.