TwitterFacebookGoogle+

Unioni civili: Alfano, spero cattodem dicano 'no' a stepchild

Roma – “Spero che i cattodem abbiano il coraggio per votare ‘no'” alla stepchild adoption “e che lo stesso facciano i grillini, in modo tale che salti. Se fossi segretario del Pd la stralcerei”. Lo ha detto a ‘in Mezz’orà il ministro dell’Interno e leader di Ncd, Angelino Alfano a proposito del dibattito sulle unioni civili.

Se la stepchild adoption sarà approvata ci saranno ripercussioni nella maggioranza e nel governo? “Non sono sicuro, ma non faccio minacce”.

Quanto all’allarme Isis, “Abbiamo delle analisi che non lasciano prevedere un clima sereno per gli anni a venire” sul fronte terrorismo. “Abbiamo informazioni che ci spiegano che il rischio è altissimo” ma non “c’è un allarme concreto e specifico. Nessun paese è a rischio zero. Ho sempre detto che occorre dire la verità”, ha aggiunto.

“Abbiamo la fondata preoccupazione che ci sia la possibilità che Schengen salti. Non abbiamo un problema di rimanere fuori” perché ha spiegato, “l’Europa senza l’Italia non esiste, non sarebbe neanche un’entità geografica. Siamo un Paese fondatore”.

Le polemiche contro il premier Renzi sul provvedimento per le banche di credito cooperativo “sono ingiustificate” e “sono contrario ad aprire un fronte di scontro nel governo”. Sulla soglia dei 200 milioni, ha aggiunto, “dobbiamo sentire le associazioni del credito cooperativo po ne discuterà il Parlamento”. (AGI) Fri

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.