TwitterFacebookGoogle+

Unioni civili, Sel votera' contro dopo la fiducia

(AGI) – Roma, 25 feb. – “Renzi ha scelto di porre la fiducia non per salvare la legge ma per ricompattare il suo gruppo. Un calcolo di bottega in base al quale si e’ deciso di sacrificare sull’altare i diritti di persone in carne e ossa e dei loro bambini”. Lo ha detto la capogruppo di Sel al Senato, Loredana De Petris, intervenendo in aula al Senato, senza nascondere l’amarezza per l’esito della ‘partita’ sulle unioni civili, che il suo gruppo avrebbe votato se fosse rimasto il testo precedente. “I senatori di Sel e di Sinistra italiana voteranno contro, non solo perche’ una forza di opposizione non vota la fiducia al governo, ma anche perche’ il contenuto della legge e’ molto lontano” da quello che Sel avrebbe votato, ha concluso De Petris.
.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.