TwitterFacebookGoogle+

Unioni Gay: Alfano insiste, trascrizioni saranno annullate

Unioni Gay: Alfano insiste, trascrizioni saranno annullate(AGI) – Roma, 8 ott. – “Come ministro dell’Interno non ho altra strada, di fronte alla mancata applicazione della legge: come prevede la direttiva, i prefetti annulleranno gli atti di trascrizione” delle unioni gay celebrate all’estero. Lo ribadisce ai microfoni di Agora’ su Raitre il ministro dell’Interno, Angelino Alfano. Sindaci in rivolta contro il provvedimento? “Su ottomila si sono espressi in sei, otto, dieci, non li ho contati…”.

Il ministrom accusa: troppa intolleranza tra coloro che sostengono unioni gay

No alle nozze gay, si’ alle unioni civili. Il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, riassume cosi’ la sua posizione dopo le polemiche innescate dalla direttiva che prevede l’annullamento delle trascrizioni di matrimoni gay all’estero. “Si parla molto di ‘civil partnership’ alla tedesca – ha spiegato il ministro – io, in italiano, dico no allo smontaggio della famiglia, no a distruggere l’istituto costituzionale del matrimonio tra uomo e donna, si’ al riconoscimento di piu’ diritti e tutele patrimoniali alle coppie, anche dello stesso stesso, che hanno deciso di non sposarsi, no alle adozioni di bambini da parte di coppie omosessuali”. .

Vai sul sito di AGI.it




Vai all’articolo originale su AGI >>

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.