TwitterFacebookGoogle+

Uomini che perdono capelli da giovani sono meno fertili

(AGI) – Londra, 14 set. – Gli uomini che perdono i capelli gia’
da giovani, cioe’ intorno ai 30 anni d’eta’, potrebbero essere
meno fertili. I cambiamenti ormonali associati alla perdita
moderata o grave dei capelli, infatti, sarebbero legati a una
conta spermatica piu’ bassa di circa il 60 per cento. Almeno
questo e’ quanto emerso da uno studio pubblicato sulla rivista
Dermatologica Sinica e riportato dal quotidiano britannico
Daily Mail. La cosiddetta alopecia androgenetica, o calvizie
maschile, e’ la forma piu’ comune di perdita dei capelli negli
uomini e nelle donne. Spesso progredisce fino alla calvizie e
colpisce circa la meta’ degli uomini oltre i 50 d’eta’, ma puo’
iniziare molto prima. Nel nuovo studio i ricercatori hanno
effettuato una serie di test su uomini con un’eta’ media di 31
anni affetti da alopecia androgenetica. Ebbene, gli uomini con
una moderata o grave perdita di capelli avevano una conta
spermatica significativamente inferiore a quella degli uomini
con una “normale” perdita di capelli. Secondo i ricercatori,
questo perche’ gli uomini con bassi livelli di testosterone
perdono i capelli in eta’ giovane. E questo potrebbe essere
collegato a una bassa fertilita’.

Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.