TwitterFacebookGoogle+

Usa 2016: Clinton, "chiedo scusa" per uso server privato email

(AGI) – Washington, 8 set. – Hillary Clinton chiede scusa, questa volta senza mezzi termini, per aver utilizzato un server privato di posta elettronica mentre era Segretario di stato. “E’ stato un errore. Mi dispiace. Me me assumo la responsabilita’”, ha dichiarato in un’intervista alla Abc che sara’ trasmessa integralmente questa sera. Non e’ la prima volta che l’aspirante inquilina della Casa Bianca si scusa per lo scandalo che sta minando la sua corsa verso la presidenza. Fino a questo momento aveva pero’ sempre dichiarato di essersi mossa nell’ambito di cio’ che al Dipartimento di stato era consentito. Ma oggi le e’ piovuta in testa nuova tegola. Secondo il New York Times, anche email “top secret” sarebbero transistate sul suo account privato, quando invece sarebbero dovute passare solo attraverso canali istituzionali. (AGI)
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.