TwitterFacebookGoogle+

Usa 2016: in mail Clinton dati 5 agenzie intelligence e Bengasi

(AGI) – Washington, 31 lug. – Ogni giorno che passa i cosiddetto Emailgate, l’uso negli anni da segretario di Stato (2009-2013) da parte di Hillary Clinton di un server privato per tutta la sua posta elettronica, invece di uno governativo, emergono nuovi particolari imbarazzanti. Nonostante le sue ripetute smentite tra le mail 55.000, solo parte di quelle che ha scritto o ricevuto nei 4 anni al dipartimento di Stato, che ha fornito Foggy Bottom almeno 5 contenevano informazioni da almeno altrettante agenzie di intelligence Usa. In altre c’erano elemnti legati all’attacco dell’11 settembre 2012 al consolato americano di Bengasi, in cui vennero uccisi l’ambasciatore americano Chirst Stevens ed altri 3 statunitensi. E’ quanto sostiene la rete conservatrice Fox News, di Rupert Murdoch, che non ama Clinton. Tra i dati classificati nelle 5 mail individuate dall’Ispettore Generale sulle agenzie di intelligence erano presenti dati della National Security Agency (Nsa), l’agenzia dedicata allo spionaggio elettronico, della Cia, della Defense Intellignce Agency (Dia), il servizio segreto del Pentagono, cosi’ come dell’uffico del direttore della National Intelligence, che coordina le 16 agenzie di spionaggio Usa. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.