TwitterFacebookGoogle+

Usa 2016: primarie Florida, Trump e Clinton in testa

Houston – Donald Trump e Hillary Clinton risultano in deciso vantaggio alle primarie dei rispettivi partiti in Florida, secondo i primi risultati scrutinati.

I seggi hanno chiuso alle 19 ora locale. La posta è di 99 delegati per i repubblicani, assegnati secondo la regola del “chi vince prende tutto”, e di 246 delegati democratici assegnati in modo proporzionale.

Con il 29% dei seggi della Florida scrutinati Trump e’ in testa alle primarie repubblicane con il 45,1% dei voti. Seguono Rubio (27,4%) e Cruz (15,8%).
Il 36% dei seggi delle primarie democratiche in Florida vede in testa Clinton con il 65,7% dei voti contro il 32% di Sanders.

Donald Trump preannuncia via Twitter di aver vinto le primarie repubblicane delle Florida. “Nonostante le spese record in spot falsi e negativi, ho registrato una vittoria incredibile in Florda. Tra poco i numeri”, ha scritto il miliardario Usa che, secondo i voti scrutinati fino a questo momento, ha staccato Marco Rubio secondo classificato, di circa 20 punti. 

I primi dati che arrivano dal North Carolina danno in testa Trump e Clinton. Con il 6% dei seggi democratici scrutinati, Clinton ha il 64,1%. Con il 2% dei seggi repubblicani scrutinati, Trump ha il 38,2% contro il 28,6% di Cruz.

(AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.