TwitterFacebookGoogle+

Usa 2016: Snowden, "ridicolo"che Clinton pensasse sue mail sicure

(AGI) – Londra, 4 set. – Pensare che le oltre 60.000 mail che Hillary Clinton ha inviato e ricevuto, molte contenenti materiale classificato o segreto, nei 4 anni da segretario di Stato, fossero sicure anche passando attraverso un server privato e non su quelli del governo “e’ completamente ridicolo”. Parola di uno che di sicurezza delle comunicazioni e di intercettazioni se ne intende: Edward Snowden. La talpa dell’Nsgate in un’intervista ad al Jazeera ha irriso la sicumera con cui Clinton sostiene di non aver fatto nulla di male: “Le sue parole rappresentano un problema perche’ chiunque ha un livello di autorizzazione (di accesso a documenti segreti) come quello che ha un segretario di Stato o il direttore di una qualsiasi agenzia di intelligenge, sa come le informazioni classificate debbono essere gestito. Se un normale dipendente del dipartimento di Stato o della Cia…avesse inviato dettagli sulla sicurezza di ambasciate, cosa che (Clinton) e’ accusata di ave fatto nelle sue mail, o di incontri privati con funzionati del governo, o con funzionari di governi stranieri o le dichiarazioni avute in confid3nza attraverso un sistema di emal non protetto, non solo avrebbe perso il suo posto ma molto probabilmente sarebbe stato processato”. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.